LAVORI PUBBLICI – PORTUALITÀ TURISTICA – CONCLUSIONE PRESENTAZIONE DEL PIANO DELLA RETE REGIONALE

Uno degli obiettivi prioritari è infatti quello del miglioramento della sicurezza della navigazione, con l’incremento del numero delle strutture portuali per l’offerta di porti rifugio, necessari in caso di improvvise condizioni meteomarine avverse.

Aldo Salaris Riformatori Sardi: “Quella odierna è l’ultima di quattro tappe importanti con cui abbiamo articolato la presentazione del piano della portualità. Fin dal 2019 la Giunta Solinas ha creduto in questo strumento di pianificazione e programmazione fondamentale che permette a un segmento rilevante della nostra economia, quello della portualità, di crescere disciplinandolo e mettendolo a sistema con l’obiettivo di consentire all’intera Sardegna di avere strutture di riferimento sia in termini di servizi e sia in termini di maggior attrattività”.

“Vogliamo che chi arriva nella nostra Isola possa conoscere per intero il territorio sardo e apprezzare un’Isola che auspichiamo possa divenire navigabile in sicurezza nell’intero perimetro, in sintonia con l’ambiente e nel rispetto delle caratteristiche naturali dei territori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.