SASSARI – INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “IO APRO ALL’UNESCO”

Occasione di confronto e dialogo, studio e analisi, l’inaugurazione della mostra ha visto la partecipazione di numerosi amministratori locali tra cui i sindaci dei Comuni di Sassari, Bonorva, Ardara, Santa Maria Coghinas, Nughedu San Nicolò, Osilo, Sennori, Uri, Olmedo, Valledoria, Torralba, Pattada, Bonnanaro, oltre ai rappresentanti dei Comuni di Sassari, Olbia e Ittiri e ai rappresentanti del Banco di Sardegna e della Brigata Sassari. Ad aprire i lavori è stato il Presidente dell’Associazione, Pierpaolo Vargiu, a cui sono seguiti gli interventi del Soprintendente Bruno Billeci, dell’Arcivescovo di Sassari Monsignor Saba, della dirigente dell’Ufficio scolastico Provinciale di Sassari, Anna Maria Massenti, del Presidente della Camera di Commercio di Sassari, Stefano Visconti, dell’Assessora del Bilancio del Comune di Sassari, Laura Useri, l’ex rettore dell’università di Sassari Attilio Mastino.

🟢 Il chiostro del Palazzo della Provincia e le sale al piano terra, grazie alla collaborazione con il Comune di Ittireddu, saranno la location ideale per compiere un viaggio indietro nel tempo fino agli albori della civiltà nuragica: la mostra è infatti ancora più ricca grazie ad alcune ricostruzioni di monumenti e manufatti dell’epoca nuragica che consentiranno a chi visiterà l’esposizione di ripercorrere da vicino la Storia dell’antica civiltà sarda.

❇️ La mostra presentata dall’archeologo e sindaco di Ittireddu, Franco Campus – organizzata congiuntamente dall’Associazione ‘Sardegna verso l’Unesco’, la Provincia di Sassari e la Fondazione di Sardegna – è parte delle attività a sostegno dell’inserimento dei monumenti della civiltà nuragica nella lista del Patrimonio Universale dell’UNESCO. Nel corso dell’inaugurazione i promotori hanno infatti esposto lo stato di avanzamento della proposta sarda presso l’UNESCO e illustreranno le iniziative di sensibilizzazione nel mondo della scuola, del turismo, della cultura e dell’associazionismo che stanno coinvolgendo l’intera società sarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.