SESTU – WEB E BULLISMO – OLTRE 500 STUDENTI ALL’INCONTRO IN MUNICIPIO

PAOLA SECCI Sindaca: “per me risulta intollerabile che nella società attuale ci possano essere bambini e bambine, ragazzi e ragazze che sfuggendo al controllo degli adulti, possano cadere nelle trappole della rete o essere vittime di predatori e aguzzìni. I ragazzi hanno imparato che spesso sono vittime e che per scongiurare i pericoli occorre chiedere la collaborazione e la complicità degli adulti, delle famiglie, delle istituzioni e delle forze dell’ordine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.