Pensioni, Vargiu (Riformatori): ora intervenire per quelle future

“Come previsto, la Corte Costituzionale boccia il referendum sulla riforma delle pensioni. Demagogia e propaganda si fermano di fronte alla legge e non e’ certamente la morte della democrazia, come alcuni si affrettano a dichiarare. Si tratta della prima sconfitta del populismo, della disfatta delle promesse false e illusorie”. Lo dichiarano i Riformatori, l’Associazione promossa dai deputati Stefano Dambruoso, Salvatore Matarrese, Pierpaolo Vargiu e Paolo Vitelli e da centinaia di amministratori locali che pero’ avvertono: “Ora il governo intervenga per garantire le pensioni future”. “Guardiamo con rispetto ai 500mila cittadini che hanno sostenuto questa battaglia. Il governo deve tenere in mente l’energia di queste persone per cambiare il sistema pensionistico in senso piu’ moderno e riformatore. Servono – dicono i Riformatori – equita’ e garanzie per i piu’ giovani, non privilegi acquisiti” 

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it