Cossa (Riformatori): “Soru candidato del Pd e non della Sardegna? I sardi si ribellino”

CAGLIARI 02/05/2014. “Rinunciare a essere rappresentate dei sardi, rinnegare l’appartenenza alla nostra terra ed essere costretti a dire di essere candidati del proprio partito e non della Sardegna è la conseguenza dello scempio perpetrato da Pd e Forza Italia che non hanno voluto votare la legge che istituiva il collegio unico per la Sardegna per le elezioni europee. Come possono i sardi non ribellarsi”. Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa a proposito delle dichiarazioni di Renato Soru.


Ufficio stampa Riformatori sardi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it