Cossa (Riformatori sardi): “Riforme, ora sfidiamo il centrosinistra subito la legge di riordino degli enti locali: nessuno si sogni di resuscitare le Province”

CAGLIARI 20/02/2014. “Ci attendiamo da questa maggioranza i fatti. A iniziare dai provvedimenti sul lavoro e sulle Province. Nessuno si sogni di resuscitare le Province, magari sotto mentite spoglie, ci aspettiamo che in Consiglio arrivi subito la legge che riforma gli enti locali”. Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa.

“I Riformatori – prosegue Cossa – si confermano il partito sardo, senza legami con Roma, più forte. Abbiamo confermato i consensi e questo ci rafforza nell’impegno per riformare radicalmente la Sardegna e il sistema istituzionale. A iniziare dal riordino del sistema degli enti locali”.

Riforme e lavoro, dice ancora Cossa, sono i due binari su cui la politica sarda deve marciare. “Questa legislatura non può essere un’occasione persa – prosegue il coordinatore regionale dei Riformatori sardi – le forze politiche e la nuova Giunta devono dare risposte. Buttare anche un solo mese dei prossimi cinque anni può essere fatale. I Riformatori ci sono e lavoreranno in Consiglio per questo”.

Ufficio Stampa Riformatori Sardi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it