Cossa (Riformatori sardi): le bugie del Pd hanno le gambe corte, i risparmi della Giunta Cappellacci sui farmaci non li potremo utilizzare per creare lavoro o costruire le scuole ma per pagare i danni causati dalla Giunta Soru-Pigliaru sul caso Tuvixeddu

CAGLIARI 06/02/2014. “Le bugie del Pd hanno le gambe corte: i risparmi della Giunta Cappellacci sui farmaci non li potremo utilizzare per creare lavoro o costruire le scuole ma per pagare i danni causati dalla Giunta Soru-Pigliaru sul caso Tuvixeddu”. Lo sottolinea il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, commentando i dati dell’Aifa che questa mattina ha presentato il Rapporto OsMed sul consumo dei farmaci in Italia nei primi nove mesi del 2013.

L’Aifa, prosegue Cossa, dice che la Sardegna è la Regione italiana in cui si è registrato il maggior calo della spesa, -7,8%. Insomma, Sardegna virtuosa seguita dall’Emilia Romagna (col -5,5%) e dalla provincia autonoma di Trento (-5,2%)”. Dunque, risparmi sostanziosi che serviranno per aiutare le imprese, creare un sistema che produca lavoro e nuova occupazione. Anzi, sarebbero serviti visto che adesso la Regione sarà costretta a pagare per il caso Tuvixeddu ben 78 milioni di euro. E di questo i sardi devono ringraziare la scellerata Giunta Soru-Pigliaru”.


Ufficio stampa Riformatori sardi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it