Daniela Foddai: “Il nostro è un impegno del fare”

Daniela Foddai nata a Sassari, ha conseguito la Laurea in Scienze Biologiche presso l’Università degli studi di Sassari. Biologo, con impegno nel settore ambientale con particolare riferimento al settore delle acque da destinare al consumo umano. Insegnante di scuola secondaria superiore con specializzazione nel sostegno. Commissario Provinciale di Sassari dell’Ordine Nazionale Biologi; Consulente dell’Ordine Nazionale Biologi su tematiche “Pubblica Istruzione”. E’ candidata nel collegio di Sassari per il Consiglio regionale.

Quali sono i suoi obiettivi?
Al fine del risanamento delle condizioni socio- economiche dell’isola ritengo necessario programmare una politica di studio tenendo conto delle esigenze del territorio e del mondo contemporaneo per poter più facimente accedere a nuovi profili professionali.

Tale programmazione è necessaria per realizzare un valido processo produttivo e di conseguenza per ridurre drasticamente il livello di disoccupazione. Infatti la disoccupazione, piaga della Sardegna, è legata soprattutto alla dispersione scolastica che trova le sue origine nelle gravi condizioni socio economiche in cui purtroppo versa l’isola.

In particolare?
Nello specifico pertanto ritengo prioritario sviluppare i seguenti obiettivi:

Sardegna Turistica
La Sardegna è un patrimonio, ambientale, culturale e climatico, in parte non ancora valorizzato per tutte le potenzialità che l’isola può esprimere ed in parte utilizzato con iniziative spesso inadeguate al territorio stesso.

L’obiettivo è quello di sviluppare l’attività turistica con un turismo di qualità secondo un modello di sviluppo sostenibile perchè possa diventare una risorsa economica di primaria importanza.

Per far sì che possa essere raggiunto questo obiettivo si propone una attività turistica in grado di operare nel corso di un intero anno solare con valorizzazione sia delle coste sia dell’interno dell’isola, in sinergia con attività culturali, artigianali e gastronomiche.

Lo sviluppo delle attività turistiche, da operarsi secondo criteri di professionalità e competitività, è in grado di ridurre drasticamente il livello di disoccupazione e contestualmente produrre redditto.

Sardegna Verde

Una agricoltura di qualità che coniuga tradizione e modernità con la massima attenzione alla valorizzazione del territorio .

Settore agroalimentare

L’agricoltura, l’allevamento e i processi di trasformazione ad essi associati possono avere un ruolo determinante nei processi di pianificazione strategica favorendo un notevole sbocco occupazionale legato al modello di sviluppo sostenibile.

Sardegna solidale

Previsione di interventi diretti ad offrire concreti supporti alle famiglie in difficoltà nelle quali sono presenti persone disabili e anziane.

L’obiettivo è la creazione di servizi diretti ad offrire un rapporto diretto con le famiglie affinchè vengano individuati canali utili per il sostegno ed il bisogno anche quotidiano delle categorie fragili e quindi delle famiglie stesse.

E la famiglia?

Per raggiungere gli obiettivi sopra indicati ritengo, personalmente, che il punto di partenza sia la rivalutazione della famiglia, famiglia, intesa nel senso stretto del termine, che si trova oggi a vivere una profonda crisi di identità con le conseguenze che ciò comporta, non ultimo la perdita del senso di responsabilità e dei valori umani.

E’ necessario quindi partire dai alcuni concetti chiave, lavoro, condizione che rende possibile la creazione della famiglia e famiglia, che è il luogo in cui una persona impara a lavorare ed apprende i valori di moralità ed onestà che devono esistere all’interno di ogni società civile.

Di grande ed indispensabile ausilio in questa crescita è sicuramente il ruolo della scuola . Per questo è necessario stimolare i ragazzi ed i genitori ad una rivalutazione delle istituzioni scolastiche.

E’ frequente nella nostra isola l’abbandono scolatico da parte degli adolescenti, fenomeno che si riscontra soprattutto in presenza di situazione di forte disagio socio-economico.

Riducendo i disagi sociali si riduce la percentuale degli abbandoni scolastici e quindi anche i disoccupati del domani. Bisogna, anzi è necessario favorire la formazione e sostenerne la crescita per ridurre la disoccupazione .Il nostro è un impegno del fare.

 

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it