Cossa (Riformatori) si dimette da vice presidente del Consiglio regionale.

Cossa (Riformatori) si dimette da vice presidente del Consiglio regionale. “Basta fare il vicepresidente di un Consiglio paralizzato! Questo Consiglio non da risposte ai sardi”

CAGLIARI 30/11/2013. “C’è stato un referendum, i sardi hanno detto chiaramente che vogliono spazzare via il vischioso sistema di clientele e di sottopotere della vecchia politica incarnato dalle province, con le loro consulenze e le loro centomila società partecipate, ma i partiti cincischiano e traccheggiano, con una interminabile e insopportabile melassa. Così non si va da nessuna parte. Inutile fare il Vicepresidente di un Consiglio immobile, paralizzato, incapace di fare le cose buone e urgenti che servono ai sardi e che i sardi, proprio con i Referendum, hanno unanimemente chiesto!”. Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, che annuncia le sue dimissioni da vice presidente del Consiglio regionale.

“Ci sono -dice Cossa – autorevoli esponenti di quasi tutti i partiti che si sono convintamente e sinceramente impegnati nell’elaborare ipotesi di lavoro idonee a realizzare un’ampia condivisione, completando il percorso della soppressione delle province col trasferimento delle competenze ai comuni e redistribuendo risorse finanziarie e personale. Nonostante questo non si riesce a fare passi avanti. Una specie di muro di gomma rende impossibile procedere, in attesa che la fine della legislatura faccia tirare un sospiro di sollievo a tutti coloro i quali in modo subdolo ma con grande tenacia sin dall’inizio si sono attivati per cercare di tradire la volontà popolare”.

Ufficio stampa Riformatori sardi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it