Vargiu (Rif.Sardi): “Abolizione Province: la Sardegna va nella direzione giusta!”

CAGLIARI 12/11/2013. “I dati della consultazione on line, presentata oggi dal Ministero delle Riforme Quagliariello, sono inequivocabili. Il 72 per cento degli italiani vuole abolire le province, un altro 16 per cento vorrebbe comunque la loro riduzione di numero e la loro riforma radicale. Solo l’8 per cento le vuole mantenere come sono” lo dichiara Pierpaolo Vargiu, deputato dei Riformatori Sardi eletto nelle liste di Scelta Civica e presidente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati.

“E’ la conferma di ciò che in Sardegna già sapevamo: 525.000 cittadini sardi si sono espressi in modo inequivocabile con i referendum del maggio 2012.
Le Province sono inutili, rappresentano un ulteriore carico burocratico per il cittadino e partecipano alla creazione della soffocante e pervasiva ragnatela con cui la politica ha avvolto tutto e tutti, perpetuando se stessa e le sue clientele” prosegue il portavoce del comitato referendario “Sardegna Si Cambia”.

“La Sardegna faccia dunque in fretta a completare il processo di abolizione delle Province! Le riforme vere sono l’unico modo per provare a ricostruire il rapporto di fiducia con i cittadini!” conclude Vargiu.


Ufficio stampa Riformatori sardi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it