Gabriele Marini, vice sindaco Quartu: “Innovazione e modernità il nostro credo, alleati solo con chi riforma il sistema Sardegna

Innovazione e modernità: un credo, più che due parole. Gabriele Marini, vice sindaco di Quartu, non lascia spazio a dubbi in proposito: i Riformatori proseguiranno con l’opera di modernizzazione già avviata e saranno alleati solo con chi sposerà questa tesi. Insomma, mai con i conservatori di prebende e poltrone

Innovazione e modernità: tutti i partiti dicono di essere innovatori e modernizzatori. Perché voi sì e gli altri no?
Perché i Riformatori lo sono da sempre. Lo sono per come sono nati e per quello che fanno. Sono nati per innovare il sistema elettore, hanno cambiato il sistema di elezione dei sindaci con i referendum,  adesso si battono per l’innovazione delle istituzioni e del sistema produttivo. Non è un caso che proprio dai Riformatori sia partita la proposto di legge e la grande mobilitazione sulle accise e il taglio del costo del carburante.

Le Province sono una battaglia vinta?
Le battaglie si vincono quando l’avversario è sconfitto definitivamente. Questo non è ancora vinta perché il Consiglio regionale non ha ancora varato la legge di riordino che trasferisce le competenze delle Province ai Comuni. Fra poche settimane speriamo che la partita sia definitivamente chiusa con il voto definitivo in Consiglio regionale.

Perché siete contro il Porcellum?
Vogliamo una legge elettore che dia una maggior potere ai cittadini, che devono scegliere chi deve andare al governo e chi deve tutelare gli interessi del nostro Paese, rappresentandoci alla Camera e al Senato. Con  questo sistema elettorale i parlamentari non vengono scelti  ma nominati da pochi signori nazionali che decidono chi mandare a Roma. E guardacaso fanno eleggere persone più affidabili per loro non per l’Italia.

Meglio una legge come quella dei sindaci?
Noi ci battiamo per l’uninominale e il maggioritario che dà maggiori garanzie ai cittadini. Certo, la legge sui sindaci dà grandi vantaggi: un sistema maggioritario con la certezza che chi vince governa.

Le alleanze per le regionali solo dopo la legge sulle Province?
Siamo un partito di innovatori e ci alleremo solo con chi vuole modernizzare il sistema e dunque sta con noi anche sull’abolizione delle Province.  L’abolizione  è un passaggio in questo percorso. E non ci possiamo alleare con chi non lo asseconda.

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it