Fantola: “Per le alleanze alle regionali seguiremo l’innovazione”

“Sono qui per capire come gli elettori del Sulcis Iglesiente si pongono rispetto alle scelte da compiere in vista delle prossime elezioni regionali”: così Massimo Fantola ha aperto la riunione di coordinamento territoriale allargato che si è svolta oggi nella sede dei Riformatori di Carbonia alla presenza del coordinatore regionale Michele Cossa e di quello provinciale Peppino La Rosa.

image“La scelta delle alleanze – ha spiegato Fantola – non è più fra destra e sinistra, ma tra le forze riformatrici e quelle conservatrici. Noi ci schieriamo dalla parte dell’innovazione e del cambiamento”.  Fra i temi trattati, ampio spazio hanno avuto i risultati delle ultime elezioni amministrative: “A Iglesias i Riformatori hanno fortemente contribuito alla lista civica che ha fatto parte della coalizione vincente”, ha detto La Rosa. “Questo è un elemento di riflessione su ciò che dovremo fare in futuro. Un altro tema che influirà sicuramente sulle nostre scelte sarà l’abolizione delle province”.  “Siamo stati determinanti”, ha confermato Michele Cossa. “Ma ora guardiamo alle elezioni regionali, che sono davvero imminenti: siamo già in campagna elettorale e occorre chiudere le liste entro luglio. Un’altra data importante è il 30 giugno, la deadline per lo scioglimento delle province: dovranno essere commissariate tutte e otto. Su questo – garantisce Cossa – saremo inflessibili. Nessun dipendente, comunque, perderà il posto: sarà compito dei commissari ricollocarli in Regione e nei Comuni”. “Sono qui per capire come gli elettori del Sulcis Iglesiente si pongono rispetto alle scelte da compiere in vista delle prossime elezioni regionali”: così Massimo Fantola ha aperto la riunione di coordinamento territoriale allargato che si è svolta oggi nella sede dei Riformatori di Carbonia alla presenza del coordinatore regionale Michele Cossa e di quello provinciale Peppino La Rosa. “La scelta delle alleanze – ha spiegato Fantola – non è più fra destra e sinistra, ma tra le forze riformatrici e quelle conservatrici. Noi ci schieriamo dalla parte dell’innovazione e del cambiamento”.  Fra i temi trattati, ampio spazio hanno avuto i risultati delle ultime elezioni amministrative: “A Iglesias i Riformatori hanno fortemente contribuito alla lista civica che ha fatto parte della coalizione vincente”, ha detto La Rosa. “Questo è un elemento di riflessione su ciò che dovremo fare in futuro. Un altro tema che influirà sicuramente sulle nostre scelte sarà l’abolizione delle province”.  “Siamo stati determinanti”, ha confermato Michele Cossa. “Ma ora guardiamo alle elezioni regionali, che sono davvero imminenti: siamo già in campagna elettorale e occorre chiudere le liste entro luglio. Un’altra data importante è il 30 giugno, la deadline per lo scioglimento delle province: dovranno essere commissariate tutte e otto. Su questo – garantisce Cossa – saremo inflessibili. Nessun dipendente, comunque, perderà il posto: sarà compito dei commissari ricollocarli in Regione e nei Comuni”.

 

 

9 commenti su “Fantola: “Per le alleanze alle regionali seguiremo l’innovazione””

  1. Francesca Lorrai

    Bellissime parole,quelle del leader dei riformatori sardi,è giusto che il partito dei riformatori,un partito per i sardi,composto da sardi decida di allearsi con chi parla di innovazione

  2. Davide Boi

    I Riformatori sardi hanno lottato tanto per far sentire la voce di noi sardi,hanno lottato per i referendum,e destra e sinistra hanno sempre fatto di tutto per mettergli i bastoni fra le ruote.Ora trovo giusto che seguano l’innovazione

  3. Alessandro Agus

    Finalmente un partito che segue l’innovazione,non ne possiamo piu di Destra e Sinistra,Sinistra e Destra!!!Fin ora non hanno fatto niente di buono e ora di voltare pagina

  4. Giuseppe Casu

    Via all’innovazione pienamente d’accordo con Fantola e i riformatori sardi

  5. Claudia Contu

    La sardegna e i sardi hanno bisogno di voltare pagina,e se i riformatori sardi vogliono fare lo stesso.Noi saremo con loro!

  6. Marco

    Dobbiamo fare alleanze solo con chi condivide le nostre priorità e non si tira indietro quando prende un impegno.

  7. Silvia

    A Iglesias abbiamo ottenuto un grande risultato, e i Riformatori possono dire di aver contribuito in modo decisivo.

  8. Mario poggi

    Ho l’impressione che anche i riformatori non riusciranno a commissariale le provincie. Da dietro le quinte assisto ogni giorno a movimenti bipartisan che studiano ogni possibile scusa per andare a scadenza naturale…. Credo che anche questa volta il partito delle poltrone vincerà alla grande. Con l’appoggio di destra e sinistra….

  9. Francesca Diana

    Le alleanze dovranno essere strette con chi ha voglia di cambiamento e con chi tiene ai sardi e alla sardegna

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it