Dighe, una pazzia svuotarle

“La richiesta di svuotare le nostre dighe è da rigettare la mittente”. Lo sottolinea il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, in riferimento alle norme tecniche sugli sbarramenti di ritenuta.

buy priligy online

g”>diga“Chiunque abbia conoscenza della nostra Isola sa che in Sardegna buttare l'acqua è un crimine, soggetti come siamo a cicliche stagioni di siccità che mettono in ginocchio gli agricoltori ma anche i cittadini, costretti nel passato a subire il provvedimento dell'acqua razionata. Se ci sono norme tecniche da cambiare il governo le cambi, ma non pensi di infliggere una simile umiliazione alla nostra Isola”.

zp8497586rq

13 commenti su “Dighe, una pazzia svuotarle”

  1. Luigi Stagi

    Ma nessuno pensa che l’acqua sia un bene prezioso??

  2. Rita Frau

    L’acqua è una bene preziosissimo,ed è un crimine buttarla via,ma il governo non può pensare a cose più importanti invece che svuotarci le dighe

  3. Pierpaolo Farci

    Ma nessuno pensa che nei periodi di sicità la sardegna e i sardi hanno bisogno dell’acqua??ma nessuno pensa che l’acqua non si spreca??

  4. Gianni Astero

    Dopo tanti anni in cui la sardegna è stata costretta a patire la sicità,è un enorme crimkne buttare via tutta questa acqua

  5. Angelo Secci

    Con tutti i problemi che ci sono,il governo pensa proprio a buttare via l’acqua???specialmente in una regione come la sardegna che spesso soffre per la sicità….complimenti!!

  6. Salvatore Sainas

    Come si può solo pensare di buttare un bene prezioso come l’acqua,dopo gli anni in cui abbiamo patito la sicità

  7. Simone Serra

    Questo articolo fa capire come il governo prende sempre le decisioni più inutili,senza contare che non si può buttare via l’acqua è inacettabile

  8. guido

    Le solite leggi folli che non tengono conto della realtà. Il problema deriva da una delle pensate di Soru che aveva imposto una legge che prevedeva interventi costosissimi per la regolarizzazione dei bacini di raccolta, se pur considerabili poco più che pozzanghere. Ovviamente gli utenti come spesso accade quando le leggi sono folli e in attuabili, non hanno potuto e voluto adeguarsi. Ma vi immaginate che fine farebbe il territorio della Sardegna se gli elicotteri non avessero a disposizione la miriade di piccoli bacini per lo spegnimento degli incendi.

  9. Maurizio Pintus

    L’acqua è un bene molto importante,e va tutelato,non mi sogna sprecarla per nessun motivo

  10. Gastone Fornea

    Ma siamo matti,l’acqua non si butta via,non si spreca,e tantomeno in sardegna dove spesso c’è grande sicit

  11. Francesco Moi

    l’acqua non si spreca mai ,è un bene troppo troppo prezioso,non possiamo permettere che le dighe vengano svuotate,la nostra isola è sempre sul mirino della sicità e non possiamo permetterci di sprecare l’acqua

  12. Andrea Saba

    Queste sono le tipiche leggi fatte senza pensare,ma come si può sprecare l’acqua,in Sardegna siamo sempre a rischio di sicità,siamo sempre sotto il mirino degli incendi in estate,e vogliamo buttare via l’acqua,io dico ma chi le pensa queste leggi??

  13. Gianni Dessì

    E’ inaccettabile che solo si pensi a sprecare un bene prezioso come l’acqua,è il bene più importante e la sardegna spesso e volentieri passa periodi di sicità

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it