Alessio Mereu, capogruppo dei Riformatori sardi in Consiglio comunale:La giunta Zedda non ha idee

I Riformatori sono all’opposizione della Giunta comunale, ma un’opposizione seria, costruttiva, di controllo ma anche di proposta. Perché è sbagliato criticare e basta. E’ più saggio rimboccarsi le maniche e cercare di realizzare qualcosa. Alessio Mereu, capogruppo dei Riformatori sardi in Consiglio comunale spiega così il ruolo dei rappresentanti del partito in Consiglio comunale a Cagliari.

La crisi devasta anche Cagliari, come affrontare la questione?

Questa amministrazione ormai è due anni che governa la città e non ha più scuse. Non può più addebitare al passato o attribuire ad altri colpe che ormai invece sono proprie di chi governa. Penso, ad esempio, all’urbanistica e al blocco dell’edilizia agli immobili da dismettere e che possono essere utilizzati per la cittadinanza o la popolazione studentesca. Su questa questione e su tantaltre l’amministrazione comunale in carica è priva di idee.

La questione stadio: qual è la posizione dei Riformatori?

Io ho presentato un’interrogazione sull’argomento. Pensiamo che ristrutturare lo stadio sia decisamente anti economico. Ci vogliono più soldi per rimetterlo a posto che per costruirne uno nuovo. Quindi le soluzioni sono due: o viene abbattuto e ricostruito oppure, come pare pensi l’amministrazione, non lo si può buttar giù perché si tratta di un bene identitario e allora si deve pensare a costruire un impianto nuovo anche fuori dalla cinta cagliaritana, ad esempio nella Piana di San Lorenzo.

La questione Poetto: lei che ne pensa?

Su questo tema parlano tutti ma nessuno ha la soluzione. Certo, l’amministrazione ha colpe, prima

tra tutte quello di non aver chiesto i dovuti pareri giuridici. La questione va affrontata con decisione, sapendo bene cosa si può fare e come la si deve fare.

zp8497586rq

7 commenti su “Alessio Mereu, capogruppo dei Riformatori sardi in Consiglio comunale:La giunta Zedda non ha idee”

  1. Manuela Cadelano

    Il sindaco Zedda ha dimostrato di non tenere ne a cagliari ne tantomeno ai cagliaritani,da tutte le colpe alla giunta precedente,e l’unica cosa che organizza sono gay pride….sindaco abbiamo bisogno di risposte..

  2. Gianni Astero

    Il sindaco Zedda non è stato all’altezza del compito che gli è stato affidato dai cittadini,non ha saputo dare risposte per i baretti,per lo stadio etc,..a parere mio è un sindaco inutile,chesa solo discolparsi,incolpando Emilio Floris dei suoi disastri

  3. Davide Manca

    I cagliaritani hanno preferito affidarsi alla giovinezza e all’inesperienza di MassimoZedda,invece di affidarsi all’esperienza,alla concretezza e alla serietà di Massimo Fantola,e ora stanno pagando le conseguenze di quella scelta

  4. Francesco Ferini

    Il sindaco Zedda ha toppato anche sulla pulizia delle strade,quando c’era Emilio Floris camminavi per la città,e questa era pulita,ora passeggi per le strade ,e sono tutte sporche,e questo secondo me ha anche ripercussioni anche sul turismo

  5. Stefano Fenu

    Ha penaato a dare case e soldi agli zingari,perchè non ha pensato ai Cagliaritani!!!!complimenti sindaco!!!

  6. Giovanni Nonnis

    Il sindaco zedda ha fatto tante promesse,e ha detto tante balle in campagna elettorale,è ora sta dimmostrando si essere solo un concentrato di Bugie e menefreghismo

  7. Sara Demontis

    Massimo Zedda ha dimostrato quanto vale come sindaco…..ZERO!!!

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it