Fois ai parlamentari sardi: sul patto di stabilità la responsabilità è tutta vostra

“Il disegno di legge di stabilità all’esame al Senato rappresenta l’ultima concreta possibilità per la Sardegna di vedere adeguata la propria capacità di spesa alle maggiori entrate previste dal nuovo regime finanziario entrato in vigore dal 2010”. Lo dichiara il presidente della commissione Bilancio del Consiglio regionale, Pietrino Fois (Riformatori sardi).

“In mancanza, – dice ancora Fois – ogni ulteriore decisione sarebbe inevitabilmente rinviata alla discussione estiva della legge di assestamento del bilancio dello Stato, con tutte le prevedibili e drammatiche ricadute negative sul debolissimo tessuto economico e sociale dell’Isola”.

“La Ragioneria generale dello Stato, infatti, – prosegue Fois – ha

più volte rilevato l’impossibilità, a livello tecnico, di innalzare i tetti di spesa in assenza di un intervento legislativo che individui a favore della Regione misure compensative in termini di fabbisogno e indebitamento netto. Mi appello, pertanto, a tutti i parlamentari sardi affinché si facciano portatori della drammatica situazione sarda, adoperandosi per buy viagra online l’inserimento e l’approvazione nella legge di stabilità di specifiche e improcrastinabili misure a favore della Sardegna“.

2 commenti su “Fois ai parlamentari sardi: sul patto di stabilità la responsabilità è tutta vostra”

  1. Marco

    Confidiamo nel senso di responsabilità dei consiglieri, dovrebbe essere una decisione che vede tutti d’accordo…

  2. MARIO GESUINO BRAU

    L’on. Fois. é da tanto tempo che si batte affinché si realizzi questo ” aeriforme patto di stabilità ” . Aeriforme in quanto sembra che, nonostante la sardegna sia a statuto autonomo e dunque può legiferare in materia, per colpa dei Consiglieri regionali divisi in questa materia, o che non hanno capito l’importanza di avere e di spendere questi soldi, siccome sono a dirla in sardo : Centu Concas Chentu Berrittas si rischia il tracollo dell’economia sarda. Tra l’altro, vi é ancora la tratta del lotto stradale a quattro corsie Sassari-Alghero che non si sà più come va a finire. A onor del vero, l’On Pietrino Fois per smuovere i lavori, qualche decennio fa si era ” accampato” per un paio di settimane lungo tale tratto stradale. On.li Bruno e Sechi, se ci siete, battete un colpo! Perché a quanto pare,che sta lavorando per Alghero mi é sembrato di capire é rimasto solamente l’On Fois. Mentre dalla vostra bocca non esce manco un bah! Vabbè che l’on. Bruno ha il pensiero,a quanto ho letto dalla stampa, il pensiero predominante di montecitorio,mentre l’on Sechi é completamente scomparso. Forse il programma “chi l’ha visto” può darci una mano? Chissà?. Comunque auguri di buon Natale a tutti. Ne abbiamo bisogno ! Mario

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it