Finanziaria, Fois: no a iniziative di singoli partiti

“Sono in

totale disaccordo con l’iniziativa dell’assessore La Spisa perché la possibilità di spendere le risorse allentando i vincoli del Patto di stabilità é una questione che non può riguardare i singoli

partiti politici, non può essere risolta con una lettera ad Alfano: dal Consiglio la Giunta ha avuto bene altro mandato attraverso ordini del giorno e risoluzioni per un confronto diretto con il Governo”. Lo dice all’agenzia Ansa il presidente della commissione Programmazione del Consiglio regionale, Pietro Fois (Riformatori Sardi), commentando la posizione di La Spisa e ricordando di aver già ipotizzato la possibilità di non presentare la Manovra per il 2013 in assenza di certezze sulle risorse per l’isola.

“Non si può risolvere il problema minacciando il proprio segretario di partito perché si faccia promotore con il Governo di una situazione quale quella attuale – osserva Fois – noi tramite lo Statuto abbiamo ben altri margini di trattativa con il Consiglio dei ministri, mentre con questa iniziativa si rischia di dividere il fronte unitario, tanto che qualunque esponente politico che ha un referente a Roma può fare qualcosa di simile all’interno del proprio partito. Dobbiamo invece portare avanti un’azione che, partendo dal mandato del Consiglio, veda a capo il Presidente della Giunta perché quello che ci spetta prescinde dai singoli partiti e dalle primarie che si stanno svolgendo nei vari schieramenti”

Un commento su “Finanziaria, Fois: no a iniziative di singoli partiti”

  1. Luigi

    Sicuramente un’iniziativa promossa dal Consiglio e dalla Giunta regionale ha più peso politico, ed è anche più corretta.

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it