Cambialamente sfonda anche a Olbia

Grande successo per il Movimento Donne dei Riformatori sardi Cambialamente, che a Olbia ha presentato l’Associazione e la battaglia sulla legge elettorale. Il Movimento chiede la doppia preferenza di genere, liste più equilibrate con l’obbligo di riservare almeno un terzo dei posti a uno dei due sessi, sanzioni per i partiti e le liste che non rispettano gli obblighi.

La Corte Costituzionale, ha detto Anna Maria Busia, coordinatrice cittadina di Cagliari “è stata categorica. Preso atto della storica sotto-rappresentanza delle donne nelle assemblee elettive, non dovuta a preclusioni formali incidenti sui requisiti di eleggibilità , ma a fattori culturali, economici e sociali, i legislatori costituzionale e statutario

indicano la via delle misure specifiche volte a dare effettività ad un principio di

uguaglianza astrattamente sancito, ma non compiutamente realizzato nella prassi politica ed elettorale(Corte Costituzionale , sent. 4/2010). Per questa ragione, al di là di ogni altra petizione di principio sulla uguaglianza e sulla parità di opportunità che debbono essere date ad entrambi i generi, riteniamo che il passo fondamentale e imprescindibile sia la riforma della legge elettorale che sulla scia delle recenti novità in tema di parità di genere 1, debba essere realizzata nella nostra regione”.

Un commento su “Cambialamente sfonda anche a Olbia”

  1. Claudia

    Bravissime le nostre Donne Riformatrici, stanno affrontando con decisione questa battaglia!

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it