Arst, Cossa: mettere a posto le stazioni

Prima di

spendere 19 milioni di euro per la nuova sede, l’Arst rimetta a posto stazioni e spiazzi e dia un sevizio di qualità ai passeggeri. Lo chiede in un’interpellanza il vice presidente del Consiglio regionale e coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa.

“Molte stazioni dell’Arst – spiega Cossa- si trovano in una condizione di generale degrado, in particolare versa in questa situazione la stazione di piazza Matteotti a Cagliari, quotidiano punto di arrivo e di partenza di migliaia di persone. Soprattutto il piazzale interno e l’area circostante l’immobile sono in evidente stato di abbandono, trascurati sia sotto il profilo della normale pulizia che per quanto attiene alle manutenzioni”. Per non parlare poi, aggiunge Cossa, della sala d’attesa, “i cui due ingressi sono perennemente spalancati e privi di dispositivi di apertura automatica o di una bussola, risultano impossibili da riscaldare, ciò che comporta un disagio aggiuntivo per i passeggeri nei mesi invernali”.

Insomma, una situazione pessima. E “questo stato di cose – aggiunge Cossa – oltre che indecoroso per i pendolari e per i passeggeri abituali, rappresenta per Cagliari e per la Sardegna un pessimo biglietto da visita per i turisti che utilizzano gli autobus Arst per l’aeroporto”.

Una situazione che fa a pugni, con la decisione dell’azienda rilevato di spendere quasi 19 milioni di euro per l’acquisto di un immobile da destinare a nuova sede

dell’azienda, pur disponendo di un ingente patrimonio immobiliare

Da qui la richiesta di Cossa al presidente della Regione, Ugo Cappellacci, e all’Assessore regionale dei Trasporti, Christian Solinas, azionista unico dell’azienda, di intervenire con decisione sui vertici dell’ARST “per sensibilizzarli a utilizzare le risorse di cui l’azienda dispone per rendere maggiormente funzionali e decentemente fruibili gli immobili destinati al transito e all’attesa del pubblico”.

2 commenti su “Arst, Cossa: mettere a posto le stazioni”

  1. Stefania

    La situazione di piazza Matteotti è insostenibile, sia per i turisti ma soprattutto per noi pendolari che siamo costretti a viverla ogni giorno.

  2. Aldo

    La stazione è proprio squallida, di notte poi c’è da aver paura…

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it