Turismo, a Iglesias la parola ai giovani

 Tante testimonianze di professori e studenti delle scuole superiori, diplomati e giovani che hanno partecipato al programma Master & Back. Nel corso del convegno “Giovani e turismo: metodi, esperienze e nuovi scenari”, organizzato dal circolo cittadino dei Riformatori presso l’Aula del Consiglio Comunale di Iglesias, tanti ragazzi hanno raccontato le loro esperienze di studio e di lavoro nel campo del turismo.

«Oggi ho ascoltato persone che hanno colto il momento del cambiamento, ho percepito la loro voglia di modificare il sistema», ha commentato il coordinatore regionaleMichele Cossa. «Tutti i canoni lavorativi con i quali è cresciuta la mia generazione non esistono più, e i giovani sono consapevoli che ognuno è artefice del suo destino. Spesso, però, si scontrano con un eccesso di burocratizzazione che va contro di loro e contro tutti i cittadini».

Per la coordinatrice di Iglesias Elisabetta Medde, «occorre creare una rete per offrire visibilità alle proposte dei giovani: bisogna offrire loro risposte concrete, non parole. I giovani devono essere spronati e valorizzati, e la formula giusta consiste nel coinvolgerli fin dalla scuola

superiore e sfruttare la loro creatività».

Un commento su “Turismo, a Iglesias la parola ai giovani”

  1. Elena

    Va bene ascoltare i giovani, però bisogna anche creare le possibilità per permettere che si esprimano…

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it