Nasce Sardegna Think Tank

Nasce, per volontà dei Riformatori, Sardegna Think Tank, un contenitore di idee sulla rete che prova a riunire i sardi, nell’Isola e nel Mondo, per creare una nuova coscienza civica, per le riforme sociali e istituzionali in Sardegna che dovrebbero

confluire con l’istituzione dell’Assemblea costituente. Su internet è partito anche un gruppo su Facebook, e sarà anche l’occasione per creare gruppi, blog, newsletter e videoconferenze. Il progetto è stato presentato in Consiglio regionale dai consiglieri regionali Pierpaolo Vargiu e Franco Meloni e dall’imprenditore Alioska Mancosu. Diversi i collegamenti on line con i sardi residenti fuori dall’Isola che hanno raccontato la loro esperienza e che si sono messi a disposizione.

Secondo Vargiu, “si tratta di una miniera d’oro, in parte conosciuta, quella dei sardi che sono lontani dalla Sardegna, perché nell’Isola non c’erano le opportunità. Qui c’è una società chiusa, sclerotica e autoreferenziale, tutto è statico e lento e anche strumenti come la Costituente se messi in mano ai partiti politici potrebbero essere composti o gestiti dai soliti noti”. Il consigliere regionale Franco Meloni ha sostenuto che Sardegna Think Tank “può essere base per la Costituente, che secondo noi non deve essere formata da noi o da altri che per diversi anni governano la Sardegna”. Per i Riformatori la sintesi non dovrebbe essere fatta dalla politica, ma dagli stessi sardi che partecipano al forum virtuale di Sardegna Think Tank. “Non si tratta di abdicazione del ruolo della politica – ha aggiunto Vargiu – ma di captare le esigenze di crescita con le risorse. Non si può neppure parlare di una dichiarazione di fallimento, ma c’é la presa di coscienza dell’inadeguatezza dei mezzi che siamo in grado di mettere in campo per

stravolgere la società”.

 

4 commenti su “Nasce Sardegna Think Tank”

  1. Piero

    Ottima idea quella di coinvolgere anche i sardi che non vivono più nell’Isola, perché la sentono sempre nel cuore e ci tengono come se fossero ancora qui.

  2. Gianluca

    La Costituente è un organo talmente importante che tutti i sardi dovrebbero essere chiamati a partecipare e a fare proposte…

  3. Luisa Marci Corona

    Le competenze dei Sardi sono tante.
    Dopo Sardegna Speaks English hanno anche migliorato le competenze linguistico/culturali. Oggi la consapevolezza di dover parlare più idiomi è nella mente di tutti, lo percepisco negli ambienti più disparati. I Sardi che operano all’estero sono veramente numerosi e brillano per professionalità ed etica di lavoro particolari. Grazie, Pierpaolo Vargiu per il tuo intervento di ieri, illuminato come sempre e profondamente sentito. Auspico a THINK TANK tanto successo e io sono sempre a disposizione per qualche piccolo apporto.

  4. gino

    ho anvuto modo di seguire la conferenza stampa nelle emittenti locali.
    mi sembra una ottima idea quella di coinvolgere i sardi del mondo, sono sicuro che sapranno darci un grosso contributo e saranno primattori nel proporsi, Gino

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it