I Riformatori: il senso della nostra presenza in coalizione è dare attuazione ai referendum

Rispetto e applicazione dei referendum del 6 maggio. In caso contrario i Riformatori non vedrebbero alcuna necessità restare al governo della Regione. Lo hanno detto ieri il coordinatore regionale del partito, Michele Cossa, e

il vice capogruppo Franco Meloni durante il vertice di maggioranza che si è svolto a Villa Devoto con il presidente della Regione Ugo Cappellacci.Una posizione molto netta. Anche perché, hanno spiegato i Riformatori agli alleati e al presidente della Regione, il risultato referendario non può essere vanificato. I sardi hanno votato per quesiti che proponevano una piattaforma riformatrice della Sardegna che deve assolutamente attuata, rispettando in questo modo totalmente la volontà popolare.

zp8497586rq

4 commenti su “I Riformatori: il senso della nostra presenza in coalizione è dare attuazione ai referendum”

  1. Matteo

    Patti chiari, amicizia lunga. E se l’amicizia si rompe, la colpa non sarà certo dei Riformatori ma di chi non ha mosso un dito per attuare i referendum.

  2. ginevra

    TROPPO SILENZIO.. IMMEDIATA ATTUAZIONE DEI DESIDERI DEGLI ELETTORI.. VIA LE PROVINCE E VIA LE INDENNITà..SONO PASSATI POCHI GIORNI.. MA QUESTA VOLTA SE NON PONETE CON IMMEDIATEZZA RIMEDIO.. SCATENEREMO L’IRA DEL WEB E NON SOLO..

  3. Valerio

    Non si tratta di un ricatto, ma di un’assunzione di responsabilità: i Riformatori e Sardegna Si Cambia hanno riscosso la fiducia di mezzo milione di sardi, e adesso è a loro che devono rendere conto.

  4. Tiziana

    Ci vuole chiarezza: dicano subito se da parte loro c’è la volontà di sostenere l’attuazione dei referendum, e non solo a parole.

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it