Marco Cabiddu, Gonnesa:Dal Turismo possiamo ripartire per la rinascita

Il turismo può far risorgere la Sardegna. Ne è convinto Marco Cabiddu, 53 anni, agente della Polizia Locale ma soprattutto colonna portante dei Riformatori sardi a Gonnesa.

L’Isola soffre di una disoccupazione elevatissima. Come risolvere il problema?

E’ forse proprio quetso il problema principale del nostro territorio. Un territorio con enormi ricchezze naturali che, invece, si è fossilizzato sul sistema delle vecchie industrie e da lì non si scolla. Un problema serio perché, invece, la questione occupazione può essere risolta con interventi forti che cambino radicalmente il sistema economico.

Sembra facile…

Non è facile affatto ma se noi puntiamo sul turismo, valorizzando le enormi ricchezze naturali e ambientali che abbiamo, possiamo sicuramente cambiare rotta a questo sistema economico che non funziona.

La colpa di chi è?

Sempre di chi si fossilizza su vecchie idee e non accetta di provare qualcosa di nuovo. Non abbiamo avuto, purtroppo, una classe politica illuminata, ma al contrario ci si è limitati misoprostol and best price a governare l’esistente, a continuare con il vecchio sistema delle clientele. Tutto qui. Invece è possibile cambiare rotta. Anzi, è doveroso farlo.

Capitolo referendum. Ora lei cosa si aspetta?

Quello che si aspettano tutti i sardi: che i partiti, la Giunta e il Consiglio regionale non tradiscano il voto referendario. Ora possiamo davvero cambiare la Sardegna.

zp8497586rq
zp8497586rq

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it