Referendum, al via i comitati provinciali

Mancano appena due settimane alla conclusione della campagna referendaria e in tutta la Sardegna cresce la mobilitazione in vista del voto del 6 maggio.

Proprio in queste ore si stanno costituendo i comitati provinciali referendari, totalmente trasversali agli schieramenti politici, che hanno il compito di completare quella rete regionale e locale di coordinamento per rendere ancora più forte il

rush finale della campagna referendaria.
Il primo di questi comitati sarà costituito a Sassari, patria dei referendum assieme a Cagliari,  e alla riunione parteciperanno tra gli altri anche il parlamentare Arturo Parisi e il leader referendario Mario Segni.
Si tratta di appuntamenti importanti proprio per organizzare al meglio gli ultimi giorni di campagna referendaria. L'appuntamento del 6 maggio è fondamentale per l'Isola. I sardi hanno la possibilità, andando alle urne e votando sì a tutti i referendum, di cambiare davvero le sorti della Sardegna. Per questo nelle prossime ore si moltiplicheranno le iniziative su tutto il territorio.

zp8497586rq

3 commenti su “Referendum, al via i comitati provinciali”

  1. Gianfranco

    L’interesse sta crescendo, a poco a poco stiamo riuscendo a far capire a tutti quanto sono importanti questi referendum!

  2. Gigi

    Bene, terremo sotto controllo il sito per essere sempre informati sulle iniziative del Movimento!

  3. Sara

    Intanto i nemici dei referendum iniziano a manifestarsi apertamente…

I commenti cono chiusi

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it