Entrate e Finanziaria, Cossa: giusta la strada tracciata dalla commissione Bilancio

“Su entrate e Finanziaria la strada intrapresa della commissione Bilancio è quella giusta. Per strappare allo Stato ciò che è dovuto alla Sardegna occorre una mobilitazione del Consiglio regionale nella sua interezza. E al contempo è necessario lavorare sulla manovra per rimodulare i capitoli di spesa e destinarli alle imprese, allo sviluppo e al lavoro”. Il vice presidente del Consiglio regionale e coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, torna a intervenire sulla vertenza delle entrate e sulle modifiche alla Finanziaria, dando il suo pieno sostegno e quello del partito alle decisioni prese della commissione Bilancio, presieduta da Pietrino Fois e condivise dalla maggioranza.

“Per quanto riguarda le entrate – prosegue Cossa – soltanto con uno sforzo unitario del Consiglio regionale è possibile avere ciò che alla Sardegna spetta di diritto: l’Assemblea regionale rappresenta tutti i sardi, senza distinzione di colore politico. Una battaglia giusta, non di parte, che deve unire tutto il popolo sardo in una rivendicazione che costringa Roma a restituire all’Isola i soldi che ci deve”.

 

Per quanto riguarda la manovra, dice ancora il vice presidente del Consiglio regionale, “pensiamo sia necessario un esame approfondito e modifiche che diano le risposte che i sardi attendono su lavoro, sviluppo e sostegno alle imprese. Su questo versante riteniamo che siano non solo utili ma necessari correttivi al disegno di legge all’esame della commissione Bilancio. La Sardegna ha bisogno di risposte dalla politica. In un momento di crisi come quello attuale, servono provvedimenti che vadano nella direzione dello sviluppo e della competitività. I sardi non possono più attendere. Devono avere risposte adesso”.

Contattaci

Riformatori sardi
Coordinamento regionale
sede: Via Sant'Ignazio,30 - 09123 - Cagliari
telefono: 070 301131
Direzione Operativa: 070 6014279
email: info@riformatori.it