Cossa (Riformatori): Garanzia Giovani: la vergogna continua

“Sono passati ormai più di quattro mesi e migliaia di giovani stanno ancora aspettando l’elemosina di Garanzia giovani. Un’assurdità, un comportamento vergognoso sulla pelle di persone che vivono al di sotto della soglia della povertà”. Lo dichiara il consigliere regionale dei Riformatori sardi Michele Cossa, che un mese fa aveva presentato una interrogazione urgente per denunciare i ritardi nei pagamenti. “Sono passate ben tre settimane dall’annuncio dell’assessore del Lavoro, che aveva assicurato che i pagamenti sarebbero stati fatti a breve. Ad oggi non è successo nulla. Al danno oggi si aggiunge così pure la beffa.
Interventi assistenzialistici come Garanzia Giovani hanno permesso di rappresentare in Sardegna una ripresa che ancora non si vede. La lentezza dall’INPS è esasperante e sta mettendo in seria difficoltà cittadini la cui sussistenza dipende proprio da quei miseri 400 euro. Adesso basta chiacchiere, che non fanno altro che alimentare la disperazione delle persone che hanno fatto i tirocini: la giunta dica con precisione quando verranno effettuati i pagamenti”.