Cossa (Riformatori). Doppia preferenza. Decisiva l’azione di “Meglio in due”. Una vittoria della Sardegna che vuole crescere

“Al risultato di oggi non si è arrivati per caso o in modo spontaneo: è stata decisiva l’azione intelligente e caparbia portata avanti in questi anni dalle giovani donne di “Meglio in due”, a cui deve andare la riconoscenza di tutti i sardi. In questi anni esse sono state capaci di coinvolgere decine e decine di amministratori locali, non solo donne ma anche moltissimi uomini, di tutte le parti politiche.” Lo ha sottolineato nel suo intervento in aula il consigliere regionale dei Riformatori Michele Cossa. “Questa è una legge di crescita: culturale, sociale, politica. Quella capacità di crescita che deriva dal portato femminile alla politica, la cui positività è stata negli anni ampiamente dimostrata nell’esperienza quotidiana delle amministrazioni locali. Siamo stati l’unico gruppo politico a non avere votato cinque anni fa questa vergognosa legge elettorale. Oggi è stato sanato quel vulnus”