Cossa (Riformatori): Caso accantonamenti, basta estenuanti bracci di ferro con lo Stato. Vogliamo l’insularità nella Costituzione

“La vicenda degli accantonamenti, nella sua gravità, è emblematica di come lo Stato ignora il grave e permanente handicap naturale derivante dall’insularità. Quante manifestazioni dovrà fare la Sardegna a Roma per far capire al governo di turno che non è come le regioni della terraferma? Lo Statuto speciale evidentemente non è più sufficiente, e lo sarà ancora meno dopo i referendum lombardo-veneti. È ora di finirla  con questo estenuante è interminabile braccio di ferro, che sta massacrando il nostro tessuto economico e sociale. È ora che lo status di insularità venga riconosciuto una volta per tutte nella Costituzione. “